Conte calcio scommesse: "Sono innocente, ho sbagliato a patteggiare"

Scritto da: -

Il tecnico bianconero parla di tutto alla Gazzetta dello Sport a poche ore dalla sentenza di secondo grado sul calcio scommesse.

contebordocampo2.jpg

Ecco Antonio Conte (foto: infophoto). A un giorno dalla sentenza di secondo grado, l’allenatore della Juventus riprende a parlare. E lo fa in un’intervista alla Gazzetta dello Sport (strana scelta, mister). “Se potessi tornare indietro, non patteggerei perché sono innocente. E’ stato un errore. Su un fatto concordo con i giudici: 90 giorni non era una pena congrua. Quella giusta è zero: non ho commesso nè illeciti, nè omesse denunce. Spero che dopo questa intervista, anche al mio peggior nemico vengano dei dubbi”.

Conoscendo i nemici e gli anti juventini (con il prosciutto davanti agli occhi eternamente quando si parla di bianconero), non cambieranno idea. Ma se lo facessero i giudici, sarebbe una grandissima vittoria.

Il tecnico ne è convinto: “Ho fiducia nei giudici: mi proscioglieranno. Ho la coscienza a posto, non posso dire altrettanto di chi mi ha infangato. Sbaglio o parliamo di un ex giocatore che ha ammesso di aver truccato partite per anni?”. Qui poi Conte dice una cosa giustissima, il riassunto della mentalità calcistica italiana: Per assurdo, se avessi ammazzato qualcuno, i tifosi della Juve sarebbero pronti comunque a difendermi. Per gli altri, accade il contrario“.

E’ un Conte grintosissimo, come quello che l’anno scorso ha portato la squadra a vincere il titolo, senza neanche una sconfitta: “La prima volta che ho sentito il mio nome accostato al calcio scommesse, quasi mi mettevo a ridere. Tutto è cambiato con la perquisizione. Quel giorno a casa c’erano la mia figlia piccola e mia suocera. Sa cosa le ha detto un poliziotto alla richiesta di spiegazioni? Lo chieda a suo genero il perché. In tono quasi sprezzante. Questa ferita resterà aperta tutta la vita”.

E’ su Carrobbio che si scatena la rabbia dell’allenatore leccese: “Lui in realtà non è un collaboratore, ma uno che si sta difendendo. E quindi cerca di spostare l’attenzione su altri. Senza dimenticare che faceva da tramite anche sul fronte Bari”. Conte non esclude che qualcosa sia successo, ma si toglie da eventuali combine: “Se qualcosa è successo, è capitato alle mie spalle. Io ne ero all’oscuro. La procura dice che otto partite del mio Siena sono sospette? Io non ho mai avuto sentore di niente. Non sono amico dei giocatori, ognuno ha il suo ruolo. Nei miei confronti c’è una specie di timore reverenziale. Fuori dal campo ognuno ha la sua vita”.

La situazione ha incrinato pure i rapporti con Cristian Stellini: “Non mi ha detto nulla, mi sono arrabbiato con lui. Dimettendosi dalla Juve ha dimostrato grande senso di responsabilità. Mi spiace averlo perso come collaboratore. Dal punto di vista umano l’affetto resta, è chiaro che il suo comportamento mi ha danneggiato”. Ce n’è anche per Buffon? “Infelice la frase ‘meglio due feriti di un morto? Dipende. Se si riferisce al fatto che due squadre tacitamente accettano un risultato gradito a entrambe, ci può stare. Se invece la intendiamo come pianificazione a tavolino di un risultato, è inaccettabile”.

Conte si dice ottimista sul futuro suo e della Juve: “Contro il Parma conto di tornare in panchina. Sono sereno e fiducioso. Sono stato in aula per annusare l’aria del processo. La Juve ha iniziato con il piede giusto, quel triangolino tricolore sulla maglia ci responsabilizza, ma è il ruolo naturale di questa Società. E contiamo di essere competitivi anche in Champions. Il mercato? Sono in sintonia con la società. Arriverà un attaccante, ma il top player non è solo quello che costa molto. Mazzarri? Forse ci siamo ispirati al suo Napoli per il numero di giocatori utilizzati nel modulo, ma la mentalità è assolutamente diversa. Noi siamo propositivi. Zeman? Aspetto il verdetto del campo”.

Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto Calcio scommesse Conte: galleria di foto

LINK UTILI:

Conte squalificato: la reazione dei tifosi juventini su Facebook

Calcio scommesse. dieci mesi a Conte, tante assoluzioni

LINK FANTACALCIO:
Liste per ruolo:
portieri, difensori, centrocampisti, attaccanti.

Come comporre una rosa competitiva: ecco tutti i consigli.

Senza big come fare? Ecco i consigli.

Il calendario della Serie A: la fanta-analisi.

Vota l'articolo:
3.91 su 5.00 basato su 11 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Conte calcio scommesse: &quote;Sono innocente, ho sbagliato a patteggiare&quote;

    Posted by:

    Coraggio, Antonio! vedrai che la tua innocenza sarà riconosciuta. Io, dal canto mio ho sempre creduto appunto nella tua innocenza. Ti conosco, sportivamente parlando, da quando hai cominciato a giocare nella Juventus e ti ho sempre apprezzato e giudicato una persona onestissima ed intelligente. Auguri, Antonio! di cuore. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Sportemotori.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano