Antonio Conte conferenza stampa, parole dure del tecnico: "Sono lo spot del calcio scommesse"

Scritto da: -

L'allenatore della Juventus: "Sono diventato lo spot del calcio scommesse quando non ho mai scommesso in vita mia".

contebottiglia.jpg

Antonio Conte (foto: infophoto) davanti ai giornalisti mostra la faccia più dura, quella delusa dalle ultime vicende. La squalifica di 10 mesi non riesce proprio a digerirla e lo dice a chiare lettere: “E’ stata compiuta un’infamia nei miei confronti”. E ancora: “Sono allibito. la mia faccia è sui giornali da undici mesi come spot del calcio scommesse. Quando io non ho mai scommesso nella mia vita”.

Racconta i fatti il tecnico della Juventus: In Novara-Siena si dice che io parlo ai miei giocatori e rassicuro tutti per un pareggio durante la riunione tecnica, che per me è qualcosa di sacro. C’è un lavoro, motivazioni altissime. Dopo tutto questo, io dico a 25 persone di fare pareggio!”.

Conte spiega: “Oggi mi ritrovo accusato dal signor Pippo perché per la procura Filippo Carobbio è Pippo. Il patteggiamento viene fatto dai nostri stessi avvocati, forse questa giustizia che ci permette di difenderci non esiste. Allora siamo obbligati a ricorrere al patteggiamento: è una vergogna”.

Conte è un fiume in piena che tracima frase dopo frase: “Oggi posso parlare perchè è finito tutto. Su Novara-Siena sono state dette inesattezze, mi sono state rivolte accuse infamanti. E’ stata rovinata la credibilità di una persona che trasmette valori positivi in campo”. Il momento della verità nella conferenza stampa è questo: Sono antipatico perchè vinco. Io faccio il mio lavoro e lo faccio al massimo. Questo dà fastidio, ma non è un problema mio”. 

Si torna a fare il nome di Carobbio: “Si è creduto a uno che per tre anni e mezzo si è venduto le partite. Siamo arrivati al punto che se mandi un giocatore in tribuna, questo per vendicarsi può infamarti. Devi avere paura”.

Parla anche Angelo Alessio, collaboratore di Conte, squalificato per sei mesi: “Nella mia vita mi sono sempre comportato con onestà, rispetto. Senza convocarmi, Palazzi mi ha deferito. Tutti mi hanno giudicato, ma nessuno mi ha ascoltato. Mi chiedo come può succedere una cosa simile”. Dal secondo grado, l’avvocato Giulia Bongiorno è entrata nel collegio di difesa di Conte: “Io passo per una che difende troppo i giudici. Il sistema di giustizia sportiva ha una serie di sbavature. I giudici sono persone che giudicano altre persone. Quello che viene contestato a Conte riguarda il diritto sportivo. Se noi contestiamo a un allenatore una semplice violazione del comportamento sportivo, dobbiamo attenerci a quell’accusa. Avendo conosciuto Conte, vi posso dire che ricevere un secolo di squalifica era meglio che patteggiare. Sia chiaro per tutti: non volevamo uno sconto di pena, ma l’assoluzione assoluta. C’è un sistema che rende un patteggiamento miele, cosa cambiava se sentivamo Carobbio anche se iniziava il campionato? Non c’è stata la possibilità di difendersi a pieno. E non parlo di una violazione del codice sportivo, ma di quello costituzionale”.

L’ultima parola ancora al tecnico campione d’Italia: Christian Stellini mi mancherà, è come se mi avessero amputato un braccio. Fiducia nella giustizia sportiva? Aspettiamo l’ultimo grado. Non mi è piaciuto niente di questa vicenda. Niente. Facciamo il nome di Conte perché gli altri non se li caga nessuno“.

Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1 Le foto di Juventus - Atalanta 3-1

LINK UTILI

Antonio Conte: “Sono innocente ho sbagliato a patteggiare”

Conte squalificato: la reazione dei tifosi juventini su Facebook

Calcio scommesse. dieci mesi a Conte, tante assoluzioni

LINK FANTACALCIO:
Liste per ruolo:
portieri, difensori, centrocampisti, attaccanti.

Come comporre una rosa competitiva: ecco tutti i consigli.

Senza big come fare? Ecco i consigli.

Il calendario della Serie A: la fanta-analisi.

Vota l'articolo:
3.78 su 5.00 basato su 9 voti.